Posted on

La caffettiera la Cupola di Aldo Rossi compie 30 anni

La caffettiera la Cupola di Aldo Rossi compie 30 anni

Per noi italiani, grandi amanti del caffè, la caffettiera è un oggetto che in casa non può assolutamente mancare. Oggetto che nel corso degli anni è stato plasmato dalla matita dei più importanti designer internazionali, che si sono cimentati dando vita a una gran numero di caffettiere d’autore.

Dalla versione napoletana alla classica espresso, dal modello elettrico alla presso-filtro. Molte di queste, negli ultimi quarant’anni, sono state prodotte da Alessi: da Richard Sapper ad Aldo Rossi, da Riccardo Dalisi a Michael Graves, da Piero Lissoni a Wiel Arets, fino ad Alessandro Mendini, Mario Trimarchi e Michele De Lucchi con la più recente Pulcina sviluppata in collaborazione con illy.

Tra le altre, una delle più celebri è sicuramente la Cupola progettata nel 1988 da Aldo Rossi, che quest’anno celebra i suoi trent’anni. Bestseller da più di un milione di pezzi, mette in evidenza il rapporto dialettico tra architettura e paesaggio domestico, ispirandosi alla cupola di San Gaudenzio di Novara progettata da Alessandro Antonelli. La Cupola nasce come ultima evoluzione – prima di lei viene la Conica –  dell’analisi che l’architetto milanese fece sugli oggetti per fare il caffè.

«È la risposta di Rossi alla classica “moka” e il tentativo di concretizzare il suo sogno della “caffettiera per tutti», racconta Alberto Alessi. «La considero, insieme al modello “9090” di Richard Sapper, il progetto-archetipo di tutte le nostre caffettiere».